Loietto perenne - Lolium, semi per prato inglese

Loietto Perenne: Semi per il prato a rapido accrescimento

Il Lolium Perenne, comunemente chiamato Loietto Perenne o Loietto inglese é, assieme alla Festuca Arundinacea e alla Poa Pratensis, uno dei semi per il prato inglese più diffusi e apprezzati. Grazie al suo colore verde scuro e lucente, la sua resistenza al calpestio e soprattutto all’alta velocità di insediamento, é essenza fondamentale delle più diffuse miscele di sementi.

Il Loietto Perenne é una graminacea della famiglia delle microterme, nome che indica quell’insieme di essenze per il prato caratterizzate da tessitura della foglia media e fine e colore scuro, utilizzate per il classico e pregiato prato inglese.
Se hai curiosità di approfondire, puoi leggere le nostre guide alla scelta dei migliori sementi per il prato e alla Festuca Arundinacea:

Caratteristiche dei semi di Loietto Perenne per prato

La caratteristica più importante del Lolium Perenne é la sua velocità di insediamento e accrescimento, viene utilizzato nella semina, nella rigenerazione, nella risemina (trasemina) di prati residenziali, di prati per campi sportivi e nei tappeti erbosi.
E’ particolarmente resistente all’usura, quindi indicato per prati ad elevato utilizzo, non soffre sia le temperature alte che quelle basse.
Rispetto alla Festuca Arundinacea, essenza tra le più semplici da gestire, ha bisogno di una manutenzione più frequente e di un’irrigazione maggiore.

Caratteristiche principali dei semi di Loietto Perenne per prato inglese

Loietto Perenne Altri nomi: Lolium Perenne, Loietto Inglese
Famiglia di graminacee Microterme
Aspetto Tessitura fogliare medio-fine e colore verde intenso e lucente
Zona climatica Molto adattabile, preferisce climi freschi e temperati
Manutenzione Media
Esigenze nutritive Medie
Tolleranza alla siccità Media, ha bisogno di un sistema fisso di irrigazione e di un maggior apporto idrico in estate
Tolleranza al caldo Media
Resistenza all’usura Alta, é tra le essenze più diffuse nei prati a utilizzo intenso
Tolleranza all’ombra Media
Tolleranza al freddo Medio-Alta
Resistenza alle malattie funginee Media
Maggiore crescita In primavera e autunno, con temperature tra i 15° e i 25°
Longevità Media, dai 3 ai 6 anni
Tempi di sviluppo La germinazione é estremamente veloce, circa 7 giorni
Il Loietto Perenne é utilizzato per la costituzione di nuovi prati e per la rigenerazione
Quando seminare il Loietto La semina del Loietto deve essere fatta quando la temperatura del terreno supera in maniera stabile i 10° e non va oltre i 18°. Possiamo quindi seminare il Loietto in primavera oppure in autunno, evitando nelle zone fredde di superare la metà di ottobre per il rischio di gelate.
Semina in miscuglio E’ utilizzato in percentuali variabili dal 10% al 50% circa nelle più diffuse miscele di microterme per prati rustici, residenziali, sportivi
Altezza di taglio Raccomandata tra 25 e 50mm

Miscele di sementi per prato con Loietto Perenne

Il Lolium Perenne é diffuso nelle principali miscele di sementi per il prato inglese dei principali produttori di sementi per prato professionali. Lo troviamo ad esempio nella linee

Consigliamo l’acquisto di sementi fresche, che garantiscono una germinazione ampia e forte.

RPR è una tecnologia esclusiva Barenbrug, si tratta di un Loietto stolonifero autorigenerante (Regenerating Perennial Ryegrass) frutto di una selezione di 4 anni, dalla quale sono state scelte 5.000 piante su diversi milioni, base dell’attuale produzione di Loietto RPR. Gli stoloni emettono radici ad ogni snodo, creando un tappeto erboso con una trama resistente al traffico ed al calpestio intenso. SOS è il miscuglio

RPR è probabilmente il prato più forte e resistente, non a caso utilizzato su tanti impianti sportivi internazionali, come quello in cui gioca il Manchester United, e per la prestigiosa Ryder Cup 2018, il prato dove si sono sfidati i più importanti giocatori di golf americani ed europei.

Commenti (8)

    • Mondoirrigazione.it

      Naturalmente nel nostro sito, le consiglio il Barenbrug RPR, selezionato dalla Barenbrug per la sua eccezionale resistenza. Se il suo prato è misto ombra la scelta più indicata è il Bar Power RPR. Saluti

  • Salve dovrei riseminare in alcune area danneggiata dai miei cani puo andare bene solo la festuca visto che nelle altre parte il prato e ancora bello e a base di loietto e poa pratense?

    • Mondoirrigazione.it

      Salve! Con una base di Lolium e Poa in buono stato vegetativo (e in assenza di altre specie coltivate) il nostro consiglio è quello di conservare la composizione originaria del tappeto, a meno che non si intenda insediare la Festuca per altre motivazioni (per esempio, per rendere il prato più tollerante al caldo). Peraltro il loietto, comunemente usato per questo scopo, è indubbiamente più adatto all’operazione di trasemina rispetto a una qualsiasi Festuca (molto più lenta nell’insediamento).

    • Mondoirrigazione.it

      Buongiorno! Una buona macroterma, come la Barenbrug Transcontinental Bermudagrass o la Barenbrug Monaco Bermudagrass. Specie ad alta resistenza al traffico (usura) e ad altissima tolleranza al caldo. Entrambe le specie richiedono luce in abbondanza in estate mentre entrano in dormienza in inverno (ingiallendo) quando il tappeto, sempre denso e robusto, potrà continuare a mantenersi verde attraverso una trasemina autunnale con del Lolium multiflorum.

  • Devo seminare un campo sportivo in questo periodo, luogo a 700m di altezza non caldissimo e molto umido. Che tipo di Barenbrug devo utilizzare e insieme ad esso serve concime e starter ? Grazie

    • Mondoirrigazione.it

      Buongiorno Dino. Per le nuove semine dei tappeti erbosi sportivi raccomandiamo i miscugli RPR; Resilient Blue Sport e Rapide RPR. A base di Lolium perenne, il primo, e di Lolium perenne + Poa pratensis i due restanti miscugli, possono essere tutti impiegati sia per le nuove semine che in trasemina. Non particolarmente raccomandata, invece, è l’esecuzione del lavoro in questo periodo della stagione: piuttosto tardiva per l’insediamento di una macroterma (Bermudagrass) e decisamente troppo precoce per la semina di una microterma. Attenzione al notevole caldo-umido: può essere causa di damping-off alla nascita (malattia delle plantule). Meglio rinviare a fine agosto/inizio settembre, possibilmente. Concimazione raccomandata: BarFertile Starter 7-13-9 + micorrizze prima o poco dopo la semina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Stay Connect

Il Blog di Mondoirrigazione è interamente dedicato all’irrigazione del prato, dell’orto, del giardino. Uno spazio ricco di risorse e approfondimenti. Seguici, troverai guide, recensioni e consigli utili. Buona Lettura!