• Home
  • Irrigatori
  • Irrigatori e testine: Domande e Risposte Frequenti (FAQ)
Irrigatori e testine per irrigatori, domande e risposte frequenti (FAQ)

Irrigatori e testine: Domande e Risposte Frequenti (FAQ)

Gli irrigatori, o meglio gli irrigatori da giardino a scomparsa, sono un componente fondamentale di un impianto di irrigazione interrato, ed hanno la funzione di irrigare il nostro prato. Le testine sono gli ugelli che si trovano alla sommità di ogni irrigatore, il componente che materialmente crea il getto di acqua.
Abbiamo realizzato quest’articolo raccogliendo le domande più frequenti sugli irrigatori e sulle testine, con l’obiettivo di fornire una pratica guida per gli appassionati del fai da te o per chi si appresta a realizzare un impianto di irrigazione per il proprio giardino.

Nella nostra attività di vendita online di prodotti per l’irrigazione, riceviamo costantemente domande sugli irrigatori e sulle testine compatibili. Ci siamo accorti che tante di queste domande sono frequenti, e rispondono alle esigenze di chi si avvicina al mondo dell’irrigazione e vuole realizzare o ampliare autonomamente il proprio impianto oppure semplicemente sostituire o migliorare qualche componente.

Le Faq che seguono rispondono a quest’esigenza, se invece sei più interessato a capire quale sia il miglior irrigatore da giardino per il tuo impianto e le differenze tra marche e modelli, puoi leggere la nostra guida alla scelta degli irrigatori

Scegliere gli irrigatori

Qual’è la differenza tra gli irrigatori statici e i dinamici?

Gli irrigatori a scomparsa, o pop-up, si dividono in due tipologie: gli statici e i dinamici. Le principali caratteristiche sono:

  • Irrigatori statici
    Emettono un getto su tutto l’arco (se abbiamo impostato un arco di 180°, l’irrigatore coprirà tutti i 180° contemporaneamente)
    Consumano molto
    Coprono gittate limitate
    Economici
  • Irrigatori dinamici
    Emettono un getto che ruota, (se abbiamo impostato un arco di 180°, l’irrigatore emetterà un getto che ruoterà da 0° a 180°)
    Hanno un consumo ridotto
    Coprono gittate ampie
    Prezzo maggiore rispetto agli irrigatori statici

Irrigatori statici e dinamici, quando utilizzarli? insieme?

Quando utilizzare irrigatori statici e quando i dinamici

Gli irrigatori statici vanno usati su gittate corte, fino ai 5 metri, gli irrigatori dinamici per gittate superiori.
Per gittata si intende la distanza coperta dal getto di acqua, un irrigatore con gittata da 4,6 mt avrà quindi un getto di 4,6mt a destra e 4,6mt a sinistra

Statici e dinamici possono lavorare insieme?

No, è sconsigliato inserire nella stessa zona irrigatori statici e dinamici, per diverse ragioni:

  • Hanno un tasso di precipitazione differente, un irrigatore statico emette più acqua, quindi i punti coperti dagli statici sarebbero più irrigati di quelli coperti dai dinamici
  • Lavorano su range di pressione differenti

Non ci sono controindicazioni di natura idraulica ad installare insieme nella stessa zona statici e dinamici, ma il prato avrebbe dei problemi di omogeneità di irrigazione.
Naturalmente è possibile creare un impianto con statici e dinamici assieme, se questi vengono posizionati in zone differenti.

Perché il mio irrigatore dinamico a turbina non ruota-gira più?

Gli irrigatori dinamici a turbina, come Hunter SRM, PGJ e PGP, oppure Rain Bird 3500 e 5000, sono dotati di un meccanismo interno ad ingranaggi detto turbina, che permette la rotazione del pistone. Questo meccanismo è sensibile alla sporcizia, ai detriti e al calcare.

Consigliamo di smontare l’irrigatore per rimuovere sporco e detriti e di pulire il filtro interno.

Cosa sono i fori che trovo sul mio irrigatore dinamico?

I fori che si trovano sul pistone assolvono a due funzioni:

  • Si tratta di fori di svuotamento, che servono a svuotare la torretta dall’acqua per evitare che durante l’inverno si geli rompendo l’irrigatore
  • Fori di pulizia, che quando si abbassa la torretta espellono con l’acqua anche sporcizia e detriti accumulati

E’ necessario utilizzare il teflon per il montaggio?

Si, è consigliato utilizzare il teflon nel montaggio degli irrigatori e sui raccordi filettati, per evitare perdite.

Meglio pistone alzo 5 o alzo 10?

Gli irrigatori sono dotati di un pistone che si alza con la pressione, fuoriuscendo dal livello del prato. I principali produttori, come Hunter e Rain Bird, hanno modelli con altezza del pistone, o alzo, di 5cm o di 10cm.
E’ preferibile utilizzare irrigatori con alzo 10cm, in quanto irrigano bene anche se l’erba del prato non è perfettamente tagliata, gli alzo 5 invece potrebbero avere problemi in quanto il getto, essendo più basso e a filo del prato, potrebbe essere interrotto o ostacolato.

Le testine degli irrigatori sono standard?

Le testine Hunter e Rain Bird sono standard, potremo ad esempio installare delle testine Hunter MP Rotator su un Rain Bird 1800, o una testina Rain Bird HE-Van su un Hunter Pro Spray.

Quali sono le differenze tra le testine regolabili e le testine rotanti?

Le testine regolabili come le Rain Bird HE-VAN o le Hunter PRO A sono le testine standard, quelle classiche preinstallate sugli statici. Hanno un arco che si può regolare di norma da 0° a 360°, gittata che varia a seconda del modello e sono particolarmente economiche.
Le testine rotanti, come le Hunter MP Rotator o le Rain Bird R-VAN hanno al loro interno un meccanismo che fa ruotare il getto, come per i dinamici, sono a basso consumo, hanno un prezzo maggiore.

Quando utilizzare le testine regolabili e quando le rotanti?

La scelta ricade sulle testine rotanti principalmente quando:

  • Il nostro impianto domestico fornisce poca acqua (portata), utilizzando le testine rotanti non siamo costretti a realizzare un impianto di irrigazione con molte zone
  • Il nostro impianto di irrigazione è stato realizzato in maniera errata, e la portata non è sufficiente per gli irrigatori presenti. Potremmo correggere gli errori installando testine rotanti al posto delle testine regolabili

Negli altri casi possiamo utilizzare le testine regolabili standard, sono più economiche e più robuste, non avendo meccanismi interni e ingranaggi.

Commenti (32)

  • Buonasera,

    ho installato degli irrigatori statici con testina regolabile ma ho notato che in prossimita’ dell’irrigatore, diciamo per i primi 30/40 cm, il terreno non risulta irrigato, Cosa mi consigliate di fare?

    Grazie.

    Carmela

    • Mondoirrigazione.it

      Salve, le consiglio di leggere la nostra guida relativa alla realizzazione di un impianto di irrigazione. Una delle prime regole è che i getti degli irrigatori devono sovrapporsi, proprio per non avere il problema che lei descrive. L’irrigatore successivo deve arrivare a bagnare quello precedente, in questo modo l’inizio del getto di uno corrisponde alla fine del getto dell’altro, e si ha omogeneità di irrigazione.

  • Salve gradirei sapere se esiste qualche prodotto per gli irrigatori in quanto molte volte quando sono in funzione si alzano ma poi tante volte non ritornano nella sede, ho provato a pulirli ma non risolvo il problema, pensavo se esiste un liquido o altro per far scivolare l’irrigatore. Grazie per consigli!!!!

  • Buongiorno,
    sto studiando per la preparazione dell’impianto a erogatori statici.
    Chiedo Vostra gentile conferma: tutti gli eroragatori statici sono regolabili manualmente da 0 a 360°?
    Grazie mille per vostra attenzione.

    • Mondoirrigazione.it

      Tutti i nostri irrigatori Hunter e Rain Bird con testina inclusa sono regolabili da 0 a 360. Esistono in commercio irrigatori con testina fissa, ma noi non li trattiamo. Saluti

  • Salve, ho montato nel mio impianto tutti MP-rotator 1000, in quanto ho bisogno di copertura da 3 a 4 metri. Purtroppo non riesco a scendere sotto il valore massimo, e tutti mi sparano a 4.5 metri. Molto probabilmente ciò è dovuto all’alta pressione in ingresso, in quanto sono collegato direttamente all’acquedotto e non a valle del regolatore domestico.
    Può essere dovuto a questo il problema? Considerando che prima dell’elettrovalvola ho un ulteriore rubinetto, se tenessi aperto il rubinetto a metà avrei una diminuzione del raggio come voluto? Altrimenti come dovrei fare?

    • Mondoirrigazione.it

      Ciao Mirco, ti consiglio di misurare la pressione e di installare eventualmente a monte un riduttore di pressione che la stabilizzi intorno ai 2,8 bar. Con pressione molto alta rischi di danneggiare le testine e di avere un getto vaporizzato e molto sensibile al vento, con problemi di uniformità di irrigazione

  • Buonasera,
    gradirei sapere se gli irrigatori statici vanno bene posizionati in fondo a un terreno con pendenza, profondità mt. 1,5 dal livello prato.
    Grazie

    • Mondoirrigazione.it

      Ciao Tom, hai verificato di non avere una pressione eccessiva? Di norma sugli irrigatori dinamici standard la pressione ottimale è di 3-4 bar. Una pressione eccessiva inoltre vaporizzerebbe il getto, pregiudicando la qualità dell’irrigazione.

  • buongiorno,

    ho sostituito le testine precision fisse della toro con testine hunter mp1000ht rotator; gli irrigatori però non si alzano e se ne sfilo uno manualmente durante il funzionamento poi di alzano anche gli altri. Il getto comunque non arriva alla massima distanza anche se la rotazione mi sembra a vista abbastanza buona; in entrata ho 3,5 bar da impianto, potrebbe essere un problema di pressione o portata? come posso agire per risolvere?

    Grazie

    • Mondoirrigazione.it

      Ciao Maurizio, potrebbe essere un problema sia di pressione che di portata, dovresti misurare la pressione sull’irrigatore e la portata. Ti consiglio anche una pulizia con spurgo dell’impianto, smontando le testine e facendo defluire l’acqua con impianto in funzione, oltre alla pulizia dei filtri.

  • Ho un impianto rayn bird statico quando finisce di irrigare l’ultimo esattamente il 3500 contunua a fuoriuscire acqua come posso risolvere

    • Mondoirrigazione.it

      Ciao Claudio, per caso l’irrigatore è installato più basso rispetto agli altri? In questo caso dovresti utilizzare una valvola antidrenaggio, montandola alla base dell’irrigatore. Nel nostro store trovi le Hunter HCV

  • Salve, mi sto cimentando nella progettazione del mio impianto di irrigazione, ma non ho esperienza! Volevo sapere se le testine montate su irrigatori statici, le cosiddette STRIP irrorano in maniera regolare la striscia indicata nelle specifiche tecniche.
    Siccome si parla quasi sempre di testine angolari, volevo sapere se è consigliabile mettere qualche irrigatore con testina angolare in più, o se preferire qualche irrigatore in meno con testina a STRIP.
    Grazie e soprattutto mi complimento con i contenuti del sito, ben fatti, davvero utili, intuitivi, che partendo dalle basi elementari spiegano il funzionamento dei vari sistemi anche più complessi, permettendo anche a chi come me si avvicina per la prima volta a questo mondo, di capire tante cose!!

    • Mondoirrigazione.it

      Ciao Andrea,
      le strip sono indicate per aree molto strette e lunghe, permettono di installare poche testine e irrigare in maniera uniforme. Nella scheda tecnica trovi il disegno dell’area irrigata, per esempio una strip Rain Bird angolo sinistro 15 LCS copre un’area circa di mt 1,2×4,5. In base a questo puoi scegliere le testine e la loro posizione, cominciando dagli angoli e facendo in modo il getto di un irrigatore si sovrapponga al seguente, affinchè ogni punto sia bagnato da almeno due irrigatori

  • Buon giorno Andrea. Io ho preparato un impianto di irrigazione in piano con tubi da 25 e 2 irrigatori dinamici RAINBIRD 3500 che si basano su un raccordo a T, Ho riscontrato tuttavia che le torrette non si alzano all’avvio dell’impianto e l’acqua esce da sotto la gommina di protezione dei fori, e questo da entrambe le torrette. Ho provato a cambiare l’ugello da 2 che era sistemato già alla vendita con uno da 4, ma senza risultato.Se aiuto la salita del pistone dopo 2 secondi esso si alza e comporta anche il sollevamento anche dell’altro pistone in serie. In cosa ho sbagliato? cosa può essere il problema? Grazie Luca

  • Buona sera vorrei chiedervi cortesemente un’informazione, ho un pozzo che ha una pressione che oscilla dai 2 bar ai 6 bar posso usare degli irrigatori statici calcolando 6 irrigatori nel giardino?

    • Mondoirrigazione.it

      Ciao Patrizio, ti consiglio di installare un regolatore di pressione da 2 bar, 6 bar sono troppi per gli irrigatori statici, il getto sarebbe vaporizzato e avresti un’irrigazione insufficiente e non omogenea

  • ho una striscia da irrigare da 1,3m x 9 m la soluzione più giusta che mi consigliate: un solo irrigatore con testina CS-530 centrale,
    SS-530 laterale, o sovrapporre due irrigatori con testina ES-515 finale o LCS-515 ad angolo ? e se potete ditemi il corpo più adatto alla testina . Grazie

    • Mondoirrigazione.it

      Ciao Duilio, il posizionamento degli irrigatori nelle strisce segue le stesse regole del posizionamento standard: ogni angolo deve avere il suo irrigatore, i getti devono sovrapporsi. Una copertura ottimale la avresti con 4 irrigatori sugli angoli e uno a metà di ogni lato lungo

  • Natallia Asadchuk

    Salve! Abbiamo da poco acquistato un irrigatore Hunter SRM. Inizialmente l’irrigatore girava, ma dopo delle regolazioni abbiamo notato che non gira più. Abbiamo già provato a lavare il filtro (nonostante fosse un prodotto nuovissimo) ma non abbiamo risolto il problema. Cosa ci consiglia di fare? Grazie in anticipo.

    • Mondoirrigazione.it

      Credo sia da sostituire, è probabile che il meccanismo di rotazione (turbina) si sia danneggiato meccanicamente oppure per infiltrazione di detriti

  • Salve, ho irrigatori Hunter statici pro con testina 10 a, alzo 5cm vorrei sostituirli con alzo 10 perché il prato non omogeneo ostacola la corretta irrigazione,
    Per sostituirli è necessario scavare o basta sostituire la torretta? Grazie
    Luigi

    • Mondoirrigazione.it

      Salve Luigi, è necessario scavare, altrimenti sarebbero più alti rispetto al livello del prato e a rischio di essere danneggiati dal tagliaerba, oltre a dare al prato un aspetto non piacevole

  • Salve. Sto modificando il mio impianto portando da statico a dinamico.. Sono direttamente all’acquedotto, la portata e di circa 26/28 L al minuto, la statica al rubinetto del giardino e di circa 2,5/3 bar la dinamica circa 2 ma misurata all’irrigatore siamo a 1,7. Sarà un problema montare degli hunter SRM04? Avete qualche consiglio da darmi in merito? Grazie

    • Mondoirrigazione.it

      Ciao Paolo, 1,7 bar è una pressione limite, Hunter consiglia di non scendere sotto questa soglia. Gli SRM lavorano ad una pressione ottimale di 2,5-3 bar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Stay Connect

Il Blog di Mondoirrigazione è interamente dedicato all’irrigazione del prato, dell’orto, del giardino. Uno spazio ricco di risorse e approfondimenti. Seguici, troverai guide, recensioni e consigli utili. Buona Lettura!