Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
Paspalum Vaginatum: semi per il prato vicino al mare e costiero

Paspalum Vaginatum: Semi per il prato costiero e vicino al mare

La caratteristica principale del prato con semi di Paspalum Vaginatum è la tolleranza a grandi elevati di salinità: è la scelta migliore per chi deve realizzare un tappeto erboso in aree costiere o vicino al mare.

E’ una specie talmente resistente da essere presente in natura sulle dune sabbiose, sulle spiagge, in zone aride e su terreni altamente salini. Questa sua caratteristica, assieme alla capacità di strutturare tappeti erbosi fitti e resistenti al calpestio, fa del Paspalo o Paspalum Vaginatum l’essenza più indicata per la realizzazione di prati rustici e a bassa manutenzione in aree calde e terreni salini.

E’ una graminacea macroterma, presenta quindi caratteristiche comuni alle essenze per prato di questa famiglia come la resistenza alla siccità e la predilezione dei climi caldi.
La famiglia delle macroterme comprende la Gramigna (Cynodon Dactylon) e la Zoysia Japonica. Se vuoi conoscere meglio le caratteristiche del prato di Cynodon Dactylon puoi leggere questo articolo:

Il prato di Paspalum Vaginatum: Caratteristiche

Come anticipato, la resistenza alla salinità delle acque e del terreno rende la Paspalum Vaginatum l’essenza più indicata per i prati costieri. Non teme le acque salmastre, tipiche dei pozzi artesiani vicini al mare, tollerando cicli di irrigazione con percentuali di acqua marina fino al 50%.

La resistenza alla siccità è un’altra caratteristica che ne rafforza l’impiego in climi caldi e costieri, può sopportare temperature torride e crescere fra la sabbia.

Il tappeto erboso di Paspalum è rustico, con foglie larghe di un verde chiaro, assomiglia molto alla gramigna. Cresce fitto e compatto e non necessita di tagli frequenti, che possono essere anche particolarmente bassi.

E’ resistente al calpestio, anche continuo, ha inoltre un’ottima capacità di recupero.

Come tutte le macroterme il Paspalum patisce il freddo, l’ombra e i ristagni d’acqua. Quando le temperature scendono sotto i 10 gradi inizia ad ingiallire, per poi andare in dormienza in inverno.

Caratteristiche principali dei semi di Paspalum Vaginatum

Paspalum Vaginatum Altri nomi: Paspalum, Paspalo
Famiglia di graminacee Macroterme
Aspetto Tappeto erboso fitto a foglia larga e verde chiaro, simile al prato di gramigna
Zona climatica Aree costiere, Centro, Sud
Manutenzione Bassa
Resistenza alla scarsità idrica Alta, sopporta anche 4 mesi di siccità. E’ comunque consigliato un impianto di irrigazione automatico
Resistenza al caldo Alta
Resistenza al calpestio Molto alta, sopporta il calpestio continuo
Resistenza ad ombra e freddo Medio/Alta
Resistenza alle malattie Alta
Maggiore crescita Estate
Longevità Alta
Tempi di sviluppo Rapida velocità di insediamento: il Paspalum ha stoloni e rizomi che crescono rapidamente orizzontalmente
Quando seminare l’Agrostide Primavera e autunno
Semina in miscuglio E’ solitamente utilizzata in forma pura, si presta anche alla semina in miscuglio
Altezza di taglio Tollera tagli bassi, con altezza tra i 10 e i 30mm

I semi per il prato di Paspalum

Il Paspalum viene normalmente utilizzato in forma pura, si trova in commercio con costi generalmente alti, vicini ai 150€ al kg. Viene impiegato anche nei campi da golf al confine dei Greens di Agrostide per limitare l’ingresso di infestanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Stay Connect

Il Blog di Mondoirrigazione è interamente dedicato all’irrigazione del prato, dell’orto, del giardino. Uno spazio ricco di risorse e approfondimenti.
Seguici, troverai guide, recensioni e consigli utili.
Buona Lettura!