• Home
  • Irrigatori
  • Irrigatori statici e dinamici Rain Bird. Regolare gittata e angolo
Regolazione irrigatori statici e dinamici Rain Bird, arco e gittata

Irrigatori statici e dinamici Rain Bird. Regolare gittata e angolo

Hai acquistato o intendi acquistare degli irrigatori Rain Bird statici o dinamici e vuoi scoprire come regolare la gittata e l’angolo? In questa guida ti spieghiamo come effettuare le regolazioni in maniera corretta autonomamente.

Gli irrigatori Rain Bird sono tra gli irrigatori più diffusi nel mercato italiano, si tratta di prodotti di grande qualità, fabbricati negli Stati Uniti da un’azienda che per molti è sinonimo di irrigazione residenziale. Gli irrigatori da giardino Rain Bird hanno l’ulteriore vantaggio di un prezzo estremamente competitivo, spesso inferiore anche ad irrigatori di bassa qualità o copie di produzione asiatica.

Regolare la gittata (anche detta raggio) e l’angolo o arco, è una delle operazioni che si eseguono dopo l’installazione degli irrigatori e ad ogni riavvio dell’impianto, richiede pochi minuti ed è differente tra gli irrigatori statici e gli irrigatori dinamici Rain Bird.

Irrigatori in offerta su Mondoirrigazione

Cosa sono la gittata e l’angolo di un irrigatore Rain Bird

La gittata, anche detta raggio, è la lunghezza del getto di un irrigatore. Un irrigatore con una gittata di 5 metri emetterà un getto di 5 metri per lato. Gli irrigatori sono preimpostati di fabbrica sulla gittata massima, che può essere ridotta con la regolazione.

L’angolo, o arco, è l’angolo coperto dall’irrigazione, in un cerchio compreso tra 0° e 360°, anche questo si può regolare a seconda dei modelli.

La regolazione di questi parametri cambia in base al tipo di testina per irrigatore installata. Vuoi conoscere le differenze tra i vari tipi di testine e i migliori modelli Hunter e Rain Bird? Leggi la nostra guida alla

Scelta testina irrigatori

Regolazione degli irrigatori statici Rain Bird Uni Spray e Rain Bird 1800

Gli irrigatori Uni Spray e 1800 sono i due modelli di irrigatori statici Rain Bird, gli Uni Spray sono il modello compatto, di solito venduti con testina inclusa, i 1800 sono gli statici più robusti commercializzati nella versione solo corpo.

Entrambi gli irrigatori possono essere equipaggiati con le testine per irrigatori Rain Bird dei modelli regolabili HE-VAN oppure con le testine rotanti R-VAN a basso consumo.

Regolazione irrigatori statici Rain Bird 1800 e Uni Spray con testine HE-VAN

Come si può intuire dall’immagine, la regolazione delle testine regolabili Rain Bird HE-VAN è molto semplice.

  • Regolazione dell’arco (angolo)
    Dovremmo prima posizionare l’indicatore di lato sinistro, evidenziato da una rientranza nella testina Rain Bird HE-VAN e da una “L” prestampata nella plastica, sul lato sinistro da irrigare.
    Procederemo ruotando la ghiera di regolazione in senso orario per incrementare l’angolo fino a un massimo di 360°
    Ruoteremo invece la ghiera in senso antiorario per ridurre l’angolo, fino a un minimo di 0°
  • Regolazione della gittata (raggio)
    La gittata è già impostata al massimo, potremo ridurre il raggio delle HE-VAN agendo con un cacciavite sulla vite rompigetto in acciaio posta al centro della parte superiore della testina.
    Ruotando in senso orario potremo ridurre la gittata sino a un massimo del 25%

Le R-VAN sono le rivoluzionarie testine rotanti a basso consumo, la regolazione delle testine rotanti Rain Bird R-VAN è ancora più semplice.

Regolazione irrigatori statici Rain Bird 1800 e Uni Spray con testine Rotanti R-VAN

  • Regolazione dell’arco
    Dopo aver posizionato il lato sinistro, ruoteremo la ghiera di regolazione colorata in senso orario per aumentare l’arco e in senso antiorario per ridurre l’arco.
    L’angolo potrà essere regolato tra un minino di 45° e un massimo di 270°
  • Regolazione del raggio
    La gittata si regola intervenendo sulla ghiera centrale, ruotando in senso orario aumenteremo la gittata, ruotando in senso antiorario la diminuiremo.
    Il range di intervento è molto ampio, per esempio, nelle testine Rain Bird R-VAN gialle (codice R-VAN1724) potremo regolare la gittata tra un minimo di 5,2 e un massimo di 7,3 metri.

Regolazione degli irrigatori dinamici Rain Bird 3500 e 5000/plus

La regolazione degli irrigatori dinamici è identica nei modelli Rain Bird 3500 e 5000. Spesso questi irrigatori sono identificati come 3504 e 5004, si tratta dello stesso irrigatore, il 4 finale indica l’altezza del pistone, 4 pollici ovvero 10 cm.

Regolazione arco e gittata irrigatori dinamici Rain Bird 3500 e 5000-Plus

  • Regolazione dell’arco negli irrigatori dinamici Rain Bird 3500 e 5000
    L’operazione preliminare è di posizionare l’indicatore di angolo sinistro (la freccia stampata sul coperchio) in corrispondenza dell’inizio a sinistra dell’arco da irrigare. Con l’irrigatore in funzione, dovremmo inserire un cacciavite a testa piatta nell’apposito foro che troviamo sulla testa dell’irrigatore. Ruoteremo in senso orario per incrementare l’arco, e in senso antiorario per ridurlo. Ruotando il pistone manualmente possiamo immediatamente verificare l’angolo impostato e agire per ulteriori regolazioni dell’arco.
  • Regolazione della gittata
    La gittata può essere ridotta senza la necessità di cambiare l’ugello montato: andremo ad inserire il solito cacciavite a testa piatta nel foro con la freccia che troviamo sul coperchio dell’irrigatore. Ruoteremo in senso orario per ridurre il raggio fino al 35% per il modello Rain Bird 3500, e fino al 25% per i modelli Rain Bird 5000 e 5000 plus.
    La gittata preimpostata in fabbrica è quella massima.

Commenti (3)

  • buongiorno
    da 5 anni ho un impianto con 1 zona gocciolante e 2 zone con 7 irrigatori statici ( 4 + 3 ) Hunter pro-spray.
    lo scorso anno non è stato quasi mai utilizzato e ora alla prima irrigazione è tutto sfasato sia la gittata che l’arco di copertura.
    ho cercato di fare le regolazioni come da voi consigliato ma mi ritrovo bagnato dalla testa ai piedi.
    c’è un sistema per regolarli intervenendo da spento ?
    grazie per i preziosi e utili consigli che fornite a tutti indistintamente per le necessità personali ma anche per altri consigli che non interessano nello specifico personale ma gradevoli da leggere. io abito nella ex prima zona rossa basso lodigiano e in questo periodo di “domiciliari da virus” il vostro contributo è un ottimo ed utile passatempo.
    cordiali saluti Maurizio

    • Mondoirrigazione.it

      Ciao Maurizio, se sollevi l’irrigatore da fermo, noterai che la testina ha una fessura che puoi aprire o chiudere l’arco da 0 a 360 gradi. Puoi fare questa regolazione con impianto di irrigazione spento senza bagnarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Stay Connect

Il Blog di Mondoirrigazione è interamente dedicato all’irrigazione del prato, dell’orto, del giardino. Uno spazio ricco di risorse e approfondimenti.
Seguici, troverai guide, recensioni e consigli utili.
Buona Lettura!