Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
Sensore pioggia per impianti di irrigazione

Guida al sensore pioggia per irrigazione. Funzionamento, Collegamento, Regolazione.

In questa guida risponderemo alle domande più diffuse sul sensore pioggia, un utilissimo se non indispensabile componente degli impianti di irrigazione: ti spiegheremo cos’è e il funzionamento di un sensore pioggia, come si collega, dove si posiziona, come si regola.

Inoltre passeremo in rassegna i sensori prodotti dalle migliori marche, come Hunter, Rain Bird e Orbit, analizzando caratteristiche e prezzi.

Partiremo dai modelli più semplici ed economici, fino ad arrivare ai sensori pioggia per irrigazione avanzati, che sono delle vere e proprie stazioni meteo personali, in grado di regolare giornalmente i programmatori in base alle condizioni meteorologiche del proprio giardino.

Se non hai ancora una centralina per irrigazione ti invitiamo a leggere la nostra guida alla scelta della centralina che ti spiegherà il funzionamento, le differenze tra modelli da interno, esterno e batteria, e i migliori marchi e modelli.

Scegliere centralina irrigazione

Funzionamento sensore pioggia per irrigazione

Tutti i sensori pioggia, dal più semplice al più avanzato, condividono lo stesso semplicissimo principio di funzionamento: sono degli interruttori che, collegati alla centralina per irrigazione, interrompono l’irrigazione programmata quando vengono rilevate precipitazioni.

I vantaggi del sensore pioggia sono principalmente due:

  • Risparmiare acqua ed energia elettrica
    Non ha senso irrigare se il terreno è in corso un temporale. Acqua ed energia elettrica sono risorse costose e preziose, che vanno gestite con attenzione all’ambiente
  • Risparmiare fatica
    Non sarà necessario intervenire manualmente per interrompere o riattivare l’irrigazione

In ragione del basso prezzo di un sensore pioggia, è immediatamente comprensibile come l’acquisto si ripaga in pochissimo tempo. Quindi, sia che abbiate un impianto di irrigazione interrato per prato, oppure un impianto a goccia per orto, piante e alberi, vi consigliamo vivamente di acquistare un sensore pioggia per la vostra centralina di irrigazione.

Dove posizionare il sensore pioggia

Dove posizionare il sensore pioggia per irrigazione

Possiamo posizionare il sensore pioggia dove preferiamo, seguendo alcune semplici regole:

  • Non allontaniamoci troppo dalla centralina
    Un sensore pioggia viene fornito con 7-20 mt di cavo a seconda dei modelli, consigliamo di rimanere ad una distanza che ci permetta di collegarlo direttamente senza giunzioni o prolunghe
  • Installare il sensore in un posto dove riceve la pioggia direttamente
    Il sensore dovrà registrare la quantità di precipitazione, è quindi fondamentale che non sia protetto dalla pioggia. Ci viene in aiuto la staffa di montaggio
  • La posizione dovrebbe tenere conto della velocità di asciugatura
    Per quanto possibile installare il sensore pioggia tenendo conto della “velocità di asciugatura”, che è il tempo necessario per asciugarsi e quindi far riprendere l’irrigazione. Se il sensore si installa in una posizione troppo assolata, l’irrigazione riprenderà velocemente, se invece si installa all’ombra i tempi di ripresa dell’irrigazione saranno più lunghi
  • Posizionare su muro o su grondaia
    Il sensore si può installare sia sulla parete, che su una grondaia. Quest’ultima opzione di installazione di permette di nascondere più facilmente i cavi

Come collegare il sensore pioggia alla centralina

Come collegare il sensore pioggia alla centralina per irrigazione

Niente di più facile: il sensore pioggia si collega al programmatore per l’irrigazione attraverso due cavi.

Quasi tutte le moderne centraline per irrigazione dispongono di due morsetti dedicati al collegamento del sensore pioggia, basterà inserire i 2 cavi di uscita del sensore nei morsetti e avvitare le due viti.
Nel caso la centralina non sia dotata di ingresso dedicato, potremo collegare il sensore pioggia al filo comune delle elettrovalvole.

Riportiamo nell’immagine superiore gli schemi di collegamento del sensore pioggia alla centralina per irrigazione, sia con ingresso dedicato che non.

Regolazione del sensore pioggia

Regolazione del sensore pioggia per impianti di irrigazione

Molti modelli di sensore pioggia, danno la possibilità di effettuare alcune regolazioni, che permettono di:

  • Regolare il livello di precipitazioni
    Il livello di precipitazioni necessario per far entrare in funzione il sensore pioggia e interrompere l’irrigazione può essere regolato a seconda dei modelli, scegliendo i mm. necessari.
  • Regolare l’asciugatura
    Anche il ritorno in funzione della programmazione può essere regolato, intervenendo sui tempi di asciugatura e quindi sul ripristino dell’irrigazione. I dischi igroscopici possono essere più aperti o chiusi per effettuare una regolazione che rallenti o aumenti la velocità di asciugatura.

Migliori marche, modelli e prezzi di sensori pioggia

Di seguito parleremo dei modelli più diffusi tra i marchi leader del mercato: Hunter, Rain Bird e Orbit. Ricordiamo che i sensori pioggia sono standard, potremo quindi installare un sensore pioggia Rain Bird su una centralina per irrigazione Hunter o Orbit.

Sensore pioggia Hunter Mini Clik

Sensore pioggia Hunter Mini Clik

E’ probabilmente il sensore pioggia più diffuso sul mercato italiano, in ragione di differenti caratteristiche. E’ semplicissimo da installare in ogni impianto di irrigazione, semplice da regolare, particolarmente robusto, resistente agli agenti atmosferici, tollerante allo sporco, e viene venduto ad un prezzo molto competitivo.

Le caratteristiche principali del sensore pioggia Hunter Mini Clik sono:

  • Regolazione del livello di precipitazioni da 3mm a 25mm
  • Fornito con cavo di 7,6 metri schermato
  • Staffa di montaggio inclusa

Il sensore Hunter Mini Clik viene venduto nel nostro negozio online ad un prezzo di € 23,99

Hunter Mini Clik

Sensore meteo avanzato Hunter Solar Sync ET

Sensore pioggia meteo Hunter Solar Sync ET

Il sensore Hunter Solar Sync è lo stato dell’arte dei sensori, rileva non solo la pioggia, ma il congelamento e l’evotraspirazione (ET). E’ in pratica una stazione meteo avanzata personale, che legge la situazione meteorologica del giardino e regola la programmazione.

I parametri letti dal sensore Hunter Solar Sync sono:

  • Pioggia e gelo
    Spegne l’irrigazione in caso di pioggia o congelamento
  • Evotraspirazione
    E’ il parametro più importante, la percentuale di evotraspirazione viene calcolata misurando la temperatura e la luce solare

Hunter Solar Sync non funziona come un semplice sensore pioggia, quindi come un interruttore, accendendo e spegnendo l’irrigazione, ma regola giornalmente l’irrigazione, aumentandola o diminuendola in base alla situazione meteo del nostro giardino.

Il risparmio idrico ed energetico è impressionante, inoltre la salute delle nostre piante sarà preservata. La complessità di funzioni è inversamente proporzionale alla difficoltà di utilizzo: Hunter Solar Sync farà tutto da solo, sarà sufficiente collegarlo.

Viene fornito in due versioni, cablato e wireless, ed è compatibile con le centraline per irrigazione Hunter.

Caratteristiche tecniche Hunter Solar Sync

  • Fornito con 12 mt di cavo (modello cablato)
  • Distanza di installazione massima 60 mt per il modello cablato, 240 mt per il modello wireless senza fili
  • Completo di staffa di montaggio
  • Spegnimento per pioggia e gelo
  • Regolazione giornaliera dell’irrigazione in base ai parametri di evotraspirazione (ET)

Il sensore Hunter Solar Sync ET viene offerto nel nostro negozio online al prezzo di € 79,00

Hunter Solar Sync

Sensore pioggia Rain Bird RSD-BEX

Sensore pioggia Rain Bird RSD-BEX

Il sensore pioggia Rain Bird RSD-BEX è un sensore base, che provvede all’arresto dell’irrigazione in caso di pioggia. E’ molto robusto, sia il corpo in polimero che il cavo sono resistenti agli agenti atmosferici e ai raggi UV, la staffa è in alluminio.

Caratteristiche tecniche Rain Bird RSD-BEX

  • Regolazione pioggia da 3,2 a 20mm
  • Regolazione del tempo di asciugatura tramite l’apertura regolabile dei dischi igroscopici
  • Fornito con robusta staffa in allumino, baccio estendibile fino a 15,2 metri
  • Cavo di 7,6 mt incluso

Il sensore pioggia Rain Bird RSD-BEX è offerto nel nostro negozio al prezzo di € 34,99

Rain Bird RSD-BEX

Rain Bird commercializza altri due sensori interessanti, la serie WR2, che è un sensore pioggia/gelo senza fili con display digitale, e il kit sensori di umidità del terreno SMRT-Y, si tratta di un sensore digitale che si installa direttamente nel terreno e legge il grado di umidità ogni 10 minuti, regolando di conseguenza l’irrigazione, con risparmi idrici superiori al 40%

Sensore pioggia Orbit WM

Sensore pioggia Orbit WM

Il sensore pioggia Orbit WM è un sensore pioggia meccanico standard, compatibile con tutte le centraline per irrigazione. E’ un sensore di base ma affidabile, e ha il prezzo più aggressivo del mercato.

Caratteristiche sensore pioggia Orbit WM

  • Regolazione del volume di precipitazione da 3mm a 250mm
  • Dischi igroscopici
  • Fornito con 9 mt di cavo e staffa di montaggio

Il sensore pioggia Orbit WM è offerto nel nostro negozio online al prezzo di € 19,49

Sensore pioggia Orbit WM

La linea di sensori pioggia Orbit comprende anche un sensore pioggia/gelo e un sensore senza fili, che comunica wireless con la centralina grazie ad una ricevente.

Commenti (27)

  • Claudio Bartoli

    buongiorno,
    in presenza di n.5 centraline di irrigazione ORBIT per grande centro residenziale vorrei bloccare la pompa di irrigazione posta a monte delle centraline quando piove.
    Domanda: assumendo che ORBIT WM non è altro che un contatto che si apre quando piove potrei inserirlo in serie verso un teleruttore alimentato a Vac 230, con assorbimento di circa 100mA, che a sua volta fornisce una trifase a 380Vac alla pompa?
    In merito, ho provato a cercare senza successo le caratteristiche di uscita dei contatti del sensore ORBIT WM.
    In attesa, grazie
    Claudio Bartoli

    • Mondoirrigazione.it

      Buongiorno Claudio,
      non siamo in grado di rispondere con precisione alla sua domanda, non avendo le competenze elettriche necessarie. Le posso suggerire di cercare le caratteristiche di uscita del sensore pioggia di altri marchi, come Hunter Mini Clik e Rain Bird RSD-BEX, dato che si tratta di componenti standard installabili su centraline di marche differenti.
      Come lei giustamente dice, il sensore pioggia non è altro che un interruttore, che blocca la centralina in caso di pioggia. Infatti i due contatti della morsettiera destinati al sensore pioggia sono tra di loro ponticellati, o con un cavo elettrico o tramite una piastrina in metallo. Se per caso il cavo viene interrotto il programmatore interrompe l’irrigazione.
      Ad esempio il sensore pioggia Rain Bird RSD-BEX riporta come Tensione elettrica: 3A @ 125/250 Vca.

  • Buongiorno vorrei una delucidazione ma.se per caso qualcuno butta dell acqua sul sensore,l irrigazione parte o si ferma?

    • Mondoirrigazione.it

      Si, si ferma in base a come si è regolato il sensore pioggia, se ad esempio il sensore Hunter Mini Clik è stato regolato su 3mm, quando riceverà 3mm di acqua interromperà l’irrigazione.

  • Salve vorrei cortesemente sapere quanto tempo impiega un sensore a ripristinare l’ irrigazione . Che tempi di asciugatura ha?

    • Mondoirrigazione.it

      Ciao Maurizio, non è possibile determinare il tempo di ripristino del sensore pioggia, in quanto questo dipende da differenti variabili come la quantità di precipitazioni, le condizioni atmosferiche ecc.

      • Si ovvio non con precisione ma un mio cliente ha fatto una prova versando acqua con un bicchiere e dopo 6 ore il sensore non ha ancora ripristinato l’irrigazione! Credo sia normale ma volevo avere un ordine di idea ora in più ora in meno

        • Mondoirrigazione.it

          Mi spiace ma non esiste un tempo indicativo, il sensore semplicemente si riattiva quando i dischi igroscopici presenti all’interno si sono asciugati.

  • Ho un sensore pioggia vecchi di 20 anni e vaschetta con due sensori che vanno a finire nella vaschetta vorrei capire il funzionamento

    • Mondoirrigazione.it

      Salve, il funzionamento di un sensore pioggia, sia che funzioni con dischi igroscopici che con vaschette di raccolta, è identico: si tratta di un interruttore che ferma l’irrigazione in caso di pioggia. I due cavi in uscita si collegano alla centralina per irrigazione e fungono da interruttore on-off sull’irrigazione.

  • ho aquistato un sensore hanter mini clik collegato alla centralina mi chiude il circuito e blocca l’irrigazione quando dovrebbe bloccarla la fa andare. ho una centralina galcon.

    • Mondoirrigazione.it

      Ciao Luciano, di norma i sensori sono standard e compatibili con tutte le centraline, ma nei vecchi programmatori Galcon bisognava inserire sensori a tre fili con contatto NO (normalmente aperto)

  • Buongiorno
    Ho installato una centralina Rain Bird Rsx nuova con 5 elettrovalvole e un sensore pioggia Claber.
    Ho collegato regolarmente i due fili del sensore pioggia ai 2 connettori dedicati.
    Purtroppo non interrompe l’accensione delle elettrovalvole in presenza di acqua dentro al contenitore del sensore pioggia.
    Ho fatto verificare dal mio elettricista con il tester e il sensore pioggia funziona regolarmente sia in presenza di acqua che in condizioni di asciutto.
    Mi verrebbe da pensare che i due connettori dedicati al sensore pioggia siano in qualche maniera collegati come se ci fosse un ponticello visto che accende l’irrigazione sia con il contatto aperto dal sensore che anche quando è chiuso.
    Purtroppo la sede della Rain Bird è in Francia e non è possibile un contatto diretto telefonico.
    Cosa è possibile sia questo malfunzionamento?
    Grazie

  • Salve a tutti ho bisogno di una informazione ho montato centralina hunter con sensore pioggia mini click nonostante la pioggia l’irrigazione va lo stesso ,da come ho letto nel forum effettivamente nei contatti del sensore c’è una piastrina , la devo togliere prima di collegare i fili del sensore ???
    Grazie mille.

  • Buongiorno !
    Ho un vecchio programmatore Toro Vision II a sei zone e dal suo manuale evinco che non è predisposto per un sensore pioggia. Volevo avere un consiglio su cosa installare ? Anche eventualmente wireless. L’importante è risparmiare acqua quando piove visto che è in una casa di villeggiatura. Grazie

    • Mondoirrigazione.it

      Ciao Matteo, nell’articolo c’è lo schema di collegamento che si utilizza per le centraline sprovviste di morsetti dedicati al sensore pioggia, è molto semplice.

  • Buongiorno causa guasto del vecchio sensore, ho collegato un sensore pioggia Orbit RX ad una centralina TORO GreenKeeper 212 ma purtroppo ora il sistema funziona in logica inversa (immagino perchè la centralina TORO funziona con sensore normalente chiusi)
    c’è un modo per rimediare, ovvero per cambiare la logica del sensore ORBIT?
    grazie in anticipo

  • Buongiorno, Vorrei collegare un sensore pioggia a due distinte centraline Toro ma di igual modello ovvero la DDC6 e DDC8 visto che ho avuto l’esigenza di dividere in 12 zone.
    E’ possibile collegarlo?e se si può in Serie o parallelo? o bisogna mettere un relais dìinterfaccia?
    Grazie
    Grazie
    Maurizio

    • Mondoirrigazione.it

      Ciao Maurizio, in linea teorica penso sia possibile semplicemente raddoppiando i cavi, e collegandoli alle due centraline

      • Buonasera, solo per aggiornamento, mi hanno anche risposto i Tecnici di Toro U.S.A.
        mi hanno inviato lo schemino e si collegano in parallelo, ovvero con lo stesso cavo ( due fili) in uscita dal sensore, vado ai due morsetti di ogni programmatore.
        Grazie dei vostri consigli.
        Saluti

  • Buongiorno, ho un sensore Rain Bird SRD- BEX con centralina e impianto Rain Bird 4 canali, il sensore funziona in caso di pioggia perfettamente, ma quando smette di piovere riprende l’irrigazione anche dopo un’ora dell’ora impostata. pesno che devo regolare l’entrata dell’acqua ma anche i tempi di asciugatura. nelle istruzioni sono poco precisi. C’è la ghiera con i mm di pioggia sopra e sotto un altra ghiera che regola i tempo di asciugatura. come devo impostarla perchè mi abbia una lenta asciugatura del sensore? Vorrei che dopo una perturbazione non irrigasse almeno per 2 giorni. Vi ringrazio,. Andrea

    • Mondoirrigazione.it

      Ciao Andrea, non puoi intervenire automaticamente regolando la partenza dell’irrigazione dopo 2 giorni. Il sensore ha all’interno dei dischi igroscopici, che quando si asciugano riattivano l’irrigazione. I tempi dipendono da molti fattori, come la quantità di pioggia, la temperatura, l’umidità ecc.

  • Salve ho una centralina rain bird, posso installare il sensore hunter solar sync ovvero la piccola stazione meteorologica oppure devo necessariamente istallare i sensori pioggia Rai bird?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Stay Connect

Il Blog di Mondoirrigazione è interamente dedicato all’irrigazione del prato, dell’orto, del giardino. Uno spazio ricco di risorse e approfondimenti.
Seguici, troverai guide, recensioni e consigli utili.
Buona Lettura!